Videogiochi basati su Blade Runner

Un film salito allo stato di cult movie non poteva non generare almeno un videogioco. Nel caso di Blade Runner, ne sono stati prodotti due. In effetti, qualcuno potrebbe evidenziare che per un film così apprezzato e citato, forse due giochi, di cui uno meno che ufficiale, sono un po’ pochini, ma tant’è.
In entrambi i casi si tratta di giochi per home computer. Nessuna console né recente né vecchia ha mai visto un videogioco basato su Blade Runner. Tenendo presente che il film uscì quando il mercato dei videogiochi era molto meno sviluppato di quanto lo sia ora, e l’hardware disponibile all’epoca non era certo potentissimo, è facile capire come il film non sia stato sfruttato appieno.

Blade Runner (1985 shoot’em up)

Il primo gioco uscito in ordine cronologico fu una sorta di shoot’em up (sparatutto) per computer 8 bit: Commodore 64, ZX Spectrum e Amstrad CPC.
Si parte da una mappa a volo d’uccello, dove il giocatore deve identificare i replicanti in fuga e muovere (“guidare” non è la parola corretta in questo caso…) la propria auto volante fino a raggiungerne uno. A questo punto la visuale cambia e ci si trova a correre per le strade all’inseguimento del replicante. Lo scopo resta quello di catturare il fuggitivo evitando al contempo auto e passanti.
Replicante dopo replicante, la difficoltà va ad aumentare, con nemici sempre più veloci.
Non riuscendo ad ottenere una licenza dal film, il gioco è, letteralmente, “basato sulla colonna sonora di Vangelis” del film Blade Runner.

Blade Runner Commodore 64

Sviluppatore
Andy Stodart, Ian Foster

Distributore
CRL Group PLC

Piattaforme
Commodore 64, ZX Spectrum, Amstrad CPC

Data di uscita
1985

Voti e recensioni
Crash: 58%
Zzap!64: 39%

 

Blade Runner (1997, avventura grafica)

Dopo anni dall’uscita del film e del primo videogioco, Blade Runner aveva ormai assunto lo stato di cult movie. Era naturale che un videogioco non potesse bastare.
Questo Blade Runner è un’avventura grafica punta e clicca sviluppata dalla famosa Westwood (Eye of the Beholder, Command and Conquer, Dune II) in cui il giocatore, nei panni di un cacciatore di androidi di nome Ray McCoy, dovrà scovare un certo numero di replicanti il cui crimine è stata l’uccisione di alcuni animali (un capo d’accusa serissimo, in un futuro in cui molte specie sono ormai estinte).
La trama è parallela a quella del film e diversi luoghi e personaggi del lungometraggio originale fanno delle comparsate nel videogioco, ma per il resto, l’avventura procede su binari propri. Da notare che il gioco prevede tredici finali diversi, alcuni simili tra loro, altri molto diversi.

Blade Runner adventure PC

Sviluppatore
Westwood Studios

Distributore
Virgin Interactive Entertainment

Piattaforme
Microsoft Windows

Data di uscita
21 novembre 1997

Voti e recensioni
PC Zone: 8.8/10
Adventure gamers: 4.5/5
Quandary: 3.5/5

 

Dove trovarli?

Più un gioco è recente, più è facile trovarlo. Il primo posto dove cercare è ebay, nella sezione videogiochi. Ogni tanto qualcuno mette in vendita il Blade Runner del 1997; più difficile è trovare il Blade Runner del 1985. Anche su Amazon.co.uk o Amazon.com si trova facilmente il Blade Runner della Westwood.
Se non lo trovate, non vi resta altro che provare nei forum di siti dedicati ai videogiochi, dove spesso è presente una sezione “mercatino“. Con un po’ di fortuna troverete qualcuno che vende o scambia. Consultate questo sito per maggiori informazioni sul videogioco di Blade Runner.